Comitato svizzero per la lotta contro l'illetteratismo

Das Schweizerische Komitee zur Bekämpfung des Illettrismus

Fino al 2008 la Commissione svizzera per l’UNESCO ha sostenuto direttamente la lotta all’illetteratismo in Svizzera attraverso un comitato da essa appositamente costituito a questo scopo. In seguito la Commissione ha però conferito un nuovo orientamento al proprio lavoro, pur continuando a sostenere le esigenze concernenti la lotta e la prevenzione dell’illetteratismo, ad esempio attraverso l’iniziativa «Educazione della prima infanzia in Svizzera».

La Commissione svizzera per l’UNESCO (CSU) è la commissione nazionale della Svizzera, organizzata per decisione del Consiglio Federale in seguito all’adesione della Svizzera all’Organizzazione nel 1949. E’ una commissione extraparlamentare di 20 membri nominati dal Consiglio Federale. Il ruolo della CSU è di rafforzare il legame tra l’Organizzazione e la Svizzera.

Come l’UNESCO, la Commissione svizzera per l’UNESCO si incarica di promuovere la reciproca comprensione e la pace ad ogni livello, attraverso l’educazione, la scienza, la cultura e la comunicazione. Essa abbraccia i valori dell’UNESCO, che sono ancorati nell’Atto costitutivo dell’Organizzazione.

I suoi compiti consistono principalmente nel consigliare il Governo fornendo delle raccomandazioni e delle opinioni sulle questioni di competenza dell’UNESCO, così come la diffusione in Svizzera delle conoscenze sul lavoro dell’UNESCO e suscitare l’interesse in merito degli attori sociali. Il Segretariato della Commissione è legato al Dipartimento Federale degli Affari Esteri (DFAE), in seno alla Divisione delle Nazioni Unite e Organizzazioni Internazionali (DOI).



Commissione svizzera per l'UNESCO
Bundesgasse 28
3003 Berna
+41 31 325 14 26
info@unesco.ch
http://www.unesco.ch/

Calendario

dom 10.07.22
– mer 13.07.22 Barcellona
ALM29 Conference: Numeracy and Social Impact
mer 07.09.22
BERN (STADION WANKDORF)
gio 22.09.22
Olten
mer 28.09.22
Berna
Competenze di base 2030
mer 28.09.22
Berna
Piattaforma svizzera Educazione 2030

maggiori informazioni